Nella testa del vignettista

Qui potrete leggere la bellissima recensione di Stefano Feltri a “Pensavo fosse amore invece era Matteo Renzi”. Ci sono anche un po’ di tavole. (leggetela, è bella davvero)

Ve ne riporto solo un pezzetto, che a me piace tanto: “dei personaggi delle sue vignette non si libera mai, anche quando posa il pennarello e spegne il pc, continuano a perseguitarlo, di solito solo nella sua testa”. Bello passare per matto.

C’è anche un bel video, realizzato sempre dalla troupe de Il Fatto Quotidiano. Eccovelo:

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...