Le app per rimorchiare: uno studio pratico

 

Per motivi di studio, diciamo anzi per accademia pura, per circa sei mesi ho usato uno strumento molto popolare fra noi giovani degli anni 2000: le cosiddette “app per rimorchiare” (da alcuni definite anche “per scopare” ma io credo che l’esegesi del fine non possa ridursi alla semplificazione di una definizione). Ho quindi usato Tinder, Happn e Meetic, le ho messe alla prova e ho visto come e se funzionano.

Qualcuno mi ha chiesto perchè io non abbia usato altre app (o, comunque, siti di incontri) come Adottaunragazzo oppure Grindr. Nel caso specifico la mia risposta è stata che ho preferito limitare il campo di studio usando un’app molto pubblicizzata (Meetic), un’app molto nota (Tinder) e un’app meno nota e diversa come funzionamento (Happn). E che comunque non sono gay (Grindr). Tutte le altre sono variazioni sul tema.

Ecco il risultato: un breve reportage pubblicato su Il Fatto Quotidiano la scorsa settimana e su Nature il mese prossimo. Se mi cercano per dammi il Nobel, l’indirizzo mail lo trovate qui sul blog. Per darvi un’esperienza di navigazione davvero multimediale, cliccando su ciascuna delle vignette sarete reindirizzati a dei link esterni che esplicitano e arricchiscono il contenuto del disegno. (Negli anni ’90 li avrebbero chiamati ‘link ipertestuali’)

P.s. Su Amazon c’è il mio libro “Pensavo fosse amore invece era Matteo Renzi”, lo dico perchè stanno iniziando i saldi e magari volete sputtanarvi i soldi vinti con la tombola

app_scorporato1

app_scorporato2app_scorporato3 app_scorporato4 app_scorporato5 app_scorporato6 app_scorporato7 app_scorporato8app_scorporato9 app_scorporato10 app_scorporato11

50 thoughts on “Le app per rimorchiare: uno studio pratico

  1. Pur non usando app specifiche, ogni tanto mi è capitato di chattare su un’altra app, quizduello.
    E posso confermare che l’altezza è il prerequisito. Ho sorriso quando l’ho letto nelle vignette. “altezza mezza bellezza diceva nonna”.
    Posso anche confermare quanto sia difficile provarci (senza fare da marrano-inopportuno) in un contesto qualunque delle vita reale: da quando c’è internet, ormai provarci dal vivo è quasi una molestia !
    Io personalmente non riuscirei mai a tentare un approccio in discoteca, luogo abbastanza preposto allo scopo.. Mi vedrei più ad attaccare bottone ad un caffè, una fermata del bus.. Ma ognuno ha la testa verso il suo smartphone, e rischiare d’incrociare uno sguardo è qualcosa che ormai sta diventando motivo di vergogna, per molti.

    Che tristezza.. dovevo nascere nel ’50 !

    Mi piace

  2. Io ricordo ancora il più grazioso approccio: pizzeria post lavoro (h.17.30) con 2 colleghe. Fame a non finire. Il pizzaiolo sta andando in pausa, mi ha vista scrofanare così graziosamente un pizza, che ha “pagato” il conto, lasciato un bigliettino alla cassiera con il suo numero. Mi sono commossa! Lo ricorderò per sempre! Altro che messaggi virtuali: tornate alla vecchia carta e penna!

    Liked by 2 people

  3. Divertente e sintetizza piuttosto bene il funzionamento di tutto l’accrocchio – una domandina, per caso hai una versione in Inglese? Sai com’e’, vivendo in Irlanda ho un paio di amici a cui vorrei mostrare le vignette 🙂

    Mi piace

  4. Hey! Ha funzionato: ero su Facebook, vedo il post de ilfattoquotidiano sul tuo articolo, clicco e vado sul sito del fatto, leggo e clicco e vado sul tuo blog, leggo (me la rido di gusto) clicco e sono su amazon, sorrido e metto nel carrello il tuo libro!
    Avevo visto di te solo qualche striscia qua e la, ma credo che qualche bella risata me la farò!
    Buon anno!!

    Mi piace

  5. Boh… io se non vedo come si muove, come sorride, come si guarda attorno, come mi guarda, come mi parla una donna, non credo potrei mai tentare un approccio (senza attrazione “reale”, come si fa? con la foto, vera o falsa che sia? ma andiamo…). Sarà, ma ‘ste menate su internet, mi sembrano più adatte a prendre all’amo gli adolescenti (mollate il cellulare, è meglio dal vivo, la vita…) che a fare incontrare uomini e donne. E se quelle che si iscrivono pensano solo all’altezza, forse non meritano un uomo, ma gli basta un manichino. No grazie.

    Mi piace

  6. Pingback: Oggi in edicola, TUTTE le app per rimorchiare | natangelo

  7. Ciao Nat
    Che dire… Non è certo la prima volta che te lo scrivo: sei grande, divertentissimo!
    Sia quando satireggi di politica, sia nel caso di ironiche vignette autodirette…

    Nel merito, partendo però dal presupposto che sono refrattario a qualsiasi tipo di social, oltre che allergico alla creazione di profili di qualsivoglia natura, siano essi di feisbus o tuitter, di cui sono sprovvisto…

    Con l’occasione: detto che Gesualda non è il mio tipo, potresti mica linkarmi il numero della seconda agganciata su Tinder? A dx dell’equina, per intenderci (perche è una cavalla, vero?)
    Va bé, mentre ci sei, parametrati i costi, fa che mandarmi anche l’ubicazione di quella a dx della vignetta con T.Swift, per piacere…

    Chissà perchè per nulla sorpreso dalla rivelazione relativa alla biancheria intima non indossata, fiducioso in tuo cortese (ma anche scortese, purchè sollecito) riscontro, ringraziando anticipatamente… ;-D

    Mi piace

  8. Pingback: La prima guida completa a TUTTE le App da rimorchio (recensite da chi le ha usate) | natangelo

  9. Pingback: TUTTE LE APP DA RIMORCHIO (recensite da chi le ha usate) - NewsRss24 Italia

  10. Pingback: TUTTE LE APP DA RIMORCHIO (recensite da chi le ha usate) – L'Arte delle Scommesse

  11. Pingback: TUTTE LE APP DA RIMORCHIO (recensite da chi le ha usate) – ReportNews

  12. Pingback: TUTTE LE APP DA RIMORCHIO (recensite da chi le ha usate) - CoseIncredibili.com

  13. Egregio Sig. Natangelo, a seguito del suo articolo di cui sopra, sono stato incaricato dagli accademici di Svezia di accertarmi se la S.V. è disponibile a ricevere (e a ritirare di persona) il premio Nobel, visto che
    quello che avevamo designato (quel cantante lì, coso….ah sì, Robert Allen Zimmerman) non si degna a
    spostarsi per il ritiro del suddetto. Ovviamente Lei avrà (se accetterà) la possibilità di ritirare solo il premio,
    non il relativo compenso, essendo quest’ultimo già incamerato dal sunnominato coso… In caso affermativo, sarà nostra cura offrire a Lei e ad un suo accompagnatore/trice il viaggio in Svezia in tandem. Restiamo in
    attesa di cortese riscontro e a disposizione per ulteriori informazioni.

    Stinti saluti

    Mi piace

  14. Pingback: Le app per rimorchiare [archivio] | natangelo

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...