One thought on “Riflessione da un matrimonio

  1. All’ultima vignetta, non ho potuto fare a meno di canticchiare “Samarcanda” di Vecchioni: “… corri cavallo, corri ti prego, fino a Samarcanda io ti guiderò. Non ti fermare, vola ti prego, corri come il vento che mi salverò. Oh oh cavallo, oh, oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh, cavallo, oh oh 😀

    Mi piace

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...