6 thoughts on “Victoria station, work in progress

  1. Normalmente a smontare le cose si finisce per romperle. Che sia il giocattolo smontato da un bimbo o l’opera letteraria spiegata da un critico, succede che un bel po’ di poesia vada persa. Con te, semplicemente, non mi capita. Se non è arte questo, proprio non saprei cosa altro possa esserlo.
    Te l’ho già scritto che ti voglio bene, si?

    Mi piace

  2. Hello Nat
    Bella, certo però…
    Però ad essere pignoli la leggiadra inglesina occhi verdi con affascinante, enigmatico sorriso simil Monna Lisa, in attesa della partenza, ha ginocchia e caviglie un pelo grosse…
    Oltre Leonardo, tra i tuoi riferimenti artistici annoveri pure Botero? ;-D

    Mi piace

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...