Chi ha avuto ha avuto, chi ha bannato ha bannato

Barbara-DUrso-attacca-Il-Fatto675-1.jpg

Quest’articolo, pubblicato domenica su Il Fatto Quotidiano, dovrebbe bastare a chiarire e chiudere la faccenda del Ban Democratico per una mia vignetta su Renzi (potete leggerlo cliccando qui). Dopo la “gentilezza” dei Giovani democratici, la lettera dell’avvocato, il mio essere stato sospeso per quattro giorni e il processo dalla D’urso su Pomeriggio 5… beh, dico solo che mi sono sentito rinfrancato dal non essere io – in questa storia – a stare dalla stessa parte della D’Urso: ci saranno stati a proprio agio i Gentili Democratici.
Andiamo avanti.
Ringrazio tutti tutti tutti quelli che mi hanno scritto e sostenuto, i tanti colleghi, vignettisti, lettori, amici, sostenitori Pd e Giovani Davvero Democratici che hanno preso le distanze da questa censura 2.0 o che comunque non l’hanno condivisa. E soprattutto mando un saluto al mio amico e collega Alessio Spataro che dovrà scontare altri 15 giorni (di 30!) di Ban: il suo è stato opera degli amici grillini perché, posto che l’idiozia è un male radicato, sarebbe un mondo perfetto quello in cui la si trovasse da una parte sola.

9 thoughts on “Chi ha avuto ha avuto, chi ha bannato ha bannato

  1. Pingback: tieni botta NAT – COL SENNO DI POI

  2. Caro Mario, sai meglio di me che la satira in Italia è malamente tollerata (naturalmente “LA VERA SATIRA”).
    Anch’io sono stato censurato sul Fatto Quotidiano. Ho chiesto spiegazioni, ma non me ne hanno date, e quindi non ci scrivo più. La cosa tristissima di internet è la grandissima mole di idioti che sparano strunzate senza sapere NULLA di ciò di cui parlano, solo per il gusto di offendere e pigliare a male parole qualcuno.
    Massima solidarietà per le centinaia di stupidi che ti hanno offeso per questa vignetta che non hanno capito. Un saluto.

    Mi piace

    • Ciao Antonio. Mi spiace per la tua brutta esperienza. Io non ho idea di come funzionino le moderazioni sul sito del fatto e onestamente leggo poco i commenti lì perché ti dico – dall’altra parte – ci leggo quasi sempre haters, insulti, sciocchezze o gente che manco capisco di cosa parla. Non sempre ovviamente, ma tanto

      Mi piace

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...