18 thoughts on “E poi sono andato con gli antivaccino

  1. Una domanda: a parte il tizio che sembra uscito da un incontro dei boyscout, ma come sono i tizi tipici di cortei di questo genere? Invasati/casi sociali/evidenti portatori di complottismo con la stagnola in testa oppure persone solo male informate??
    Cmq grazie per non ‘lisciare’ mai nessun gruppo!

    Mi piace

  2. Buonasera mi permetto di rettificare un dato: chi è sceso in piazza il 21 marzo, come me, non è un antivaccinista. Noi siamo solo per la Libertà di scegliere se vaccinare o no i nostri figli. E non eravamo certamente 150. Ma molti molti di più. Tanto è dovuto per verità di informazione. Daniela

    Mi piace

    • Mi scusi gentile daniela

      Lei si definisca come vuole… Resta il tremendo problema che se i miei figli sono costretti a restare in classe con figli di deliranti irresponsabili che non li sottopongono ai vaccini, i rischi di contrarre pericolosissime malattie (che grazie ai vaccini sembravano quasi completamente debellate ed ora a causa vostra sono ricomparse) cresce in modo esponenziale.
      E quando poi verrò a… ringraziare di avere il figlio in ospedale, lei o coloro che la pensano come lei, di definizioni me ne verranno parecchie, non propriamente gentili.

      Mi piace

      • non sono antivaccinista ma non ho vaccinato mia figlia; mi è stata rivolta la stessa domanda che degiom fa a daniela; provo a risponderti allo stesso modo che ho usato al nido dove va la bimba: se i tuoi figli sono vaccinati, perché dovrebbero temere di avere in classe un altro bimbo non vaccinato? sono immuni, no?!
        Quando si ha a che fare con la paura per i figli ci si sente autorizzati a dire di tutto, Max si sente libero di insultare e tu degiom dici cose che non puoi provare(e che non sai, ma spero di essere smentito): quali sono le malattie ritornate a causa degli “antivaccinisti”?
        Queste sono solo alcune delle cose da cui ci si vaccina: polio, difterite, tetano, epatiteb, pertosse, rosolia, morbillo, influenza, varicella, orecchioni, hpv, meningite, infezioni streptococciche, ecc…

        Mi piace

      • Edo invece sei antivaccinista, e comunque i vaccini hanno una percentuale di non responder, una percentuale piccola ma reale, siete la pegggior specie di parassiti sociali.

        Mi piace

      • per Max: piuttosto che insultarmi(aspetto delle scuse, non ti puoi permettere di parlare in questo modo) prova ad argomentare e rispondere al mio post.
        Quando provi a screditare qualcuno invece di entrare nel merito della questione è significativo di avere ben poco da dire su quell’argomento.
        Mi piacerebbe sapere il tuo punto di vista su quali sono le malattie tornate alla ribalta a causa degli antivaccinisti; sarebbe bello avere dei dati da parte tua.
        E.

        Mi piace

      • Il fatto che i casi di morbillo in italia nei primi due mesi del 2017 siano aumentati del 230% non è un indice sufficiente?
        Vogliamo che ritorni la polio, che non c’è più in italia, ma esistono ancora focolai in africa?
        Per quanto riguarda il tetano il clostridum tetani è endemico in italia e il fatto che ci siano pochi casi è proprio dovuto alle vaccinazioni
        http://www.epicentro.iss.it/problemi/tetano/tetano.asp
        Per le altre malattie se invece di guardarti qualche video su youtube, leggessi su siti seri magari riusciresti a capire qualcosa.

        Mi piace

  3. Lo stesso ragionamento che viene fatto per le cinture di sicurezza…Statisticamente, in caso di incidente, è meglio indossarle. Io, Stato, con una legge ti obbligo ad indossarle.

    Io, Stato, con una legge ti obbligo a vaccinare i tuoi figli in quanto è meglio che siano vaccinati, piuttosto che non lo siano………………………..

    Mi piace

  4. Buongiorno Edo

    Detto che rispetto sempre e comunque chi si pone in modo educato, se pure portatore di assunti antitetici ai miei, risponderti è molto semplice: sono di questi giorni le notizie della crescita del 230% del morbillo, del ritorno di tbc e poliomielite (che sembravano quasi del tutto debellati) e una crescita in generale di tutte le malattie cosiddette infantili, rispetto agli anni precedenti.

    Tra l’altro, se pure protetti i figli vaccinati, spesso e volentieri rischiano anche gli adulti accompagnatori, a contatto con bimbi non vaccinati (e come sai queste infezioni sono molto più acute e pericolose in età adulta), ovvero persone (come i nonni) che magari ai loro tempi non sono stati vaccinati (in quanto non ancora obbligatorio) e non hanno mai contratto prima tali malattie…

    Sono notizie comparse sui maggiori quotidiani, di dominio pubblico.

    Da te invece mi piacerebbe comprendere quale è la ratio con cui scegli deliberatamente di mettere a rischio la salute di tua figlia, quando la garanzia offerta dai vaccini, con decenni e decenni di provata efficacia, è assoluta. Da cui ne deriva: come fai a definirti NON antivaccinista se poi NON fai vaccinare tua figlia?..

    In fiduciosa attesa di tuo cortese riscontro, ringraziando anticipatamente
    Cordialità, nonostante tutto…

    Mi piace

    • Rispondo a te, Degiom e a Max, contemporaneamente: andiamo a rileggere la striscia del titolare del blog esattamente nel punto in cui con sapiente uso di satira e sfottò fa notare come molte persone prendono per vere assurdità lette su Internet, piuttosto che discuterne con medici e pediatri.
      Tutto ciò che mi hai/avete detto lo hai appreso da internet e dai giornali, sarebbe facile rigirare a “vantaggio” della mia tesi, cioè che non ho le idee chiare in merito alla “assoluta e provata efficacia dei vaccini”(cit. degiom); ad es.: il morbillo: quali zone sono state colpite? quante di queste persone erano vaccinate? il rischio vaccinale per il morbillo conviene o supera gli eventi avversi gravi da vaccinazione? ma soprattutto: questo aumento si è avuto in zone dove c’e’ copertura di gregge, cioe’ sopra il 95%, punto in cui la scienza dichiara sicuro per il non diffondersi di epidemie(contento che non abbiate citato la superbufala del panico da meningite in toscana dove la copertura vaccinale supera assai il 95%; come mai se ne è parlato così tanto?), allora questi vaccini a che sono serviti?
      Quali sarebbero i decenni e decenni di provata efficacia che tanto sbandieri? quello sull’HPV? Prova a documentarti e vedrai cosa ne esce fuori.

      questa e’ la mia risposta: non ho una risposta, ho molti dubbi(inoculare 6 vaccini contemporaneamente, di cui solo 4 “obbligatori” in un corpicino di 3-4kg, me ne ha fatti sorgere assai di domande) e me li sono andati a chiarire Fuori da Internet. Ho parlato con diversi pediatri(sia di libera scelta che privati) trovando tutt’altro che provata sicurezza decennale.
      Mi sono anche letto libri di entrambe le “fazioni”; i pochi libri onesti che ho trovato sono quelli di Eugenio Serravalle; “bambini super vaccinati” tra gli altri e’ interessante.
      La conoscenza e’ fuori da internet, lo svago e la comunicazione sono dentro.

      Domanda: aldila’ del flamer Max tu dici di avere figli: non ti documenti prima di dargli delle medicine, o anche del cibo nuovo? so che la risposta è “si” anzi, probabilmente “molto molto si”. Invece sui vaccini siamo tutti sicuri che sono un dono divino. a me i dogmi fanno cagare, pertanto probabilmente al compimento del terzo anno di età di mia figlia incomincerò a considerare seriamente alcune vaccinazioni soprattutto in ottica tetano e viaggi all’estero.
      un abbraccio
      E.

      p.s.
      il ritorno della tbc e della polio è una caz…a troppo grossa, dai!
      p.p.s.
      Non sono cortese per niente
      ppp…..s.
      lascerei perdere se vorrai documentarti i libri del comilva, quelli sono incavolati neri e molto partigiani a partito preso(giustamente, daltronde; sai quando i vaccini di provata decennale efficacia ti ammazzano i figli un po ti incazzi no?)
      ppppppppp………………..s.
      ma non erano strasicuri? :-PPPPPPPPPPPPPP

      Mi piace

      • Ciao anonimo/Edo

        Che dire? Letta la tua accorata e (a tuo dire) documentata arringa, preso atto di come tu non “sia cortese per niente”…
        Mi congedo scrivendoti, molto semplicemente:” Fai il cazzo che ti pare, la figlia è tua”

        La mia di anni ne ha 22 ed è cresciuta sana, forte ed intelligente anche grazie (o nonostante) i vaccini che le sono stati somministrati…

        Stammi bene.

        P.S. (unico) Nel mondo c’è gente che muore di shock anafilattico per una puntura di ape, o mangiando una
        noce… Ovviamente qualcuno allergico ai vaccini ci sarà sempre e comunque.

        Mi piace

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...