11 thoughts on “Vignetta corretta

  1. ..in verità la notizia più importante per il 90% degli italioti è senza dubbio l’avanzata della Juve verso la (possibile) vittoria della Champions…

    Mi piace

  2. Nat, noi italiani sappiamo bene i danni​ che può fare un politico con disturbi alla sfera sessuale. Questo macron tra un po’ andrà in giro per il mondo a rappresentare la Francia e la Ue

    Mi piace

    • Sì, beh kdero…

      Non mi pare propriamente lo stesso… disturbo, quello di un ottantenne che colleziona diciottenni a pagamento e quello di un quarantenne sposato unicamente (e a quanto risulta fino ad ora fedele) alla sua ex prof di una ventina di anni più anziana.

      Senza entrare nel merito politico e voler parteggiare per qualcuno:
      A te che problema crea Macron che rappresenta la Francia (e la Ue) con una moglie più anziana?
      In fiduciosa attesa di tuo cortese riscontro

      Mi piace

      • Beh,mi interessa sapere chi è. Rampollo di famiglia simil pariolina francese, laureato in filosofia è stato ministro dell’economia.
        Sebbene io non condivida il pregiudizio italiano sui laureati in materie umanistiche, una domanda me la faccio. Non c’era un altro laureato in economia disponibile, o un altro ministero vacante per il giovane?
        Perché è diventato gerontofilo? Ha bisogno di una mamma? È immaturo insicuro?
        È manovrabile? O ricattabile?

        Mi piace

  3. Ciao kdero
    Ribadendo che questo resta un semplice, tranquillo scambio di pareri personali senza alcuna (quanto meno da parte mia) vena polemica.
    Ricordato che l’ultimo dei miei pensieri è quello di parteggiare per qualsiasi francese che governerà altri francesi (purtroppo però reputando essenziale evitare di ergere a PdR una faxista razzista, grande amica di salvini ed accoliti, della risma della le pen, non è che restino molte altre scelte)…

    Rispetto al pregresso, a me risulta che il “rampollo” abbia conseguito un master alla prestigiosa ECA e, prima di diventare ministro, sia stato nel CdA di Nestlè con importantissime funzioni assegnategli…
    Oltretutto, in relazione invece a ciò che presumibilmente diventerà, la laurea conseguita credo sia secondaria; fondamentali sono invece le esperienza maturate e, per la sua giovane età, mi pare che il CV sia assai invidiabile (vorremmo mica paragonarlo alla sua avversaria, notoriamente, per sua stessa ammissione, refrattaria allo studio o, sul versante italiano, al Pinocchio di Rignano?)

    A proposito del tuo ultimo pensiero… Mi hai fatto tornare in mente Sessomatto (glorioso film a episodi degli anni ’70, non so se lo ricordi), in particolare quello in cui un impareggiabile G.Giannini, giovane trentenne, corteggia ossessivamente la splendida Paola Borboni, già allora ultraottentenne, fino a farla finalmente cedere… Salvo poi farsi cogliere in flagrante mentre se la spassa con la madre di lei!…

    Ecco: lui sì che si potrebbe definire a buon titolo un gerontofilo!… ;-D

    Ma Macron… Certo, venti e più anni di differenza sono assai tra uomo e donna ma non mi verrebbe mai in mente di assegnare allo stesso la definizione di gerontofilo e tanto meno pormi tutti i tuoi conseguenti, inquietanti interrogativi.

    Un cordiale saluto
    Buon 1 Maggio

    Mi piace

    • Mi pongo queste domande su Macron come me le porrei per un italiano, perché secondo me in questa (maledetta) Ue quello che farà avrà impatti non solo sui francesi ma anche sull’Italia.
      Mi ricorda alcuni bambini prodigio nostrani diventati ministri per le riforme al di là dei loro meriti, magari perché il babbo era un gran visir delle banche in Toscana. Ma mentre i nostri enfant prodige sono ubriachi della loro stesa arroganza, io in Macron vedo segni di un altro tipo di disturbo manifestato dalla scelta di sposare una donna di settant’anni che era la sua prof. Perché? è rimasto un bambinone o c’è altro?
      E questo mi inquieta perché la (maledetta) Ue era e rimane un asse franco tedesco, quando Merkel tace è a Parigi che si guarda per sapere la linea da seguire.
      Entrambi non servono a niente, ma così vanno le cose per adesso.
      Buon primo maggio a te

      Mi piace

  4. Pingback: Appuntamenti della settimana | venti pietre per ciascuno

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...