16 thoughts on “La fogna

  1. davvero un altissimo concetto religioso espresso con gli usuali toni moderati che contraddistinguono i veri credenti! … il futuro è sempre più promettente (sigh!) ….

    Mi piace

  2. Tralasciando l’ultima frase che è oggettivamente demente, sto provando da un po’ a mettermi nei panni del tizio per capire cosa ci possa trovare di ignorante ed offensivo nella vignetta e… niente, non ci riesco.
    Le cose sono 2: o il ragionamento è ad un livello troppo alto, che mi sfugge, oppure il tizio crede che i terroristi non siano da considerare matti perchè hanno le loro ragioni ben fondate…. ci sarebbe una terza opzione che prevede un insulto ai matti se associati ai terroristi ma è un po’ debole come ragionamento.
    Non so, ma la visione di due divinità che parlano, ragionano e condividono idee mi sembra così eccelsa da considerarla quasi utopica nella sua bellezza, soprattutto quando guardano in giù e vedono lo sfacelo generato da alcuni esmplari del genere umano.
    @Nat: il tuo “perculare” è un sollievo di questi tempi, ma vignette come questa sono qualcosa di più, dal retrogusto quasi amaro ma con un super-potere: quello di far riflettere su aspetti delle vicende che sfuggono all’apparenza.
    (Nota: alcune persone sono immuni al super-potere citato. Se non notate effetti…beh…preoccupatevi!)

    Liked by 1 persona

    • azzardo un’ulteriore ipotesi, molto più banale:
      l’islam proibisce qualsiasi raffigurazione del dio o del profeta … in questo caso, poi, si trova anche in un contesto satirico …. quanto basta per far uscire di senno (semprechè ne sia dotato) e sproloquiare i fanatici ….

      Mi piace

  3. ho sbirciato il profilo FB di questo jahcomo,
    oltretutto sembrerebbe un appassionato di rastafarianesimo: una religione che professa prima di ogni cosa la pace e la non violenza (froci a parte…)
    buffo quindi il suo prospettarsi delle percosse a tuo carico!

    Mi piace

  4. “Spero che qualche pazzo ti faccia del male” é una frase ignorante e meschina che qualifica il suo autore. Detesto le tue vignette sulle vittime di stragi, ma le altre tue vignette non sono male.

    Mi piace

    • ognuno ha le sue preferenze. io detesto quando prende in giro i trentenni (finalmente tra poco uscirò da questo infausta categoria)!!!
      ma fortunatamente Nat, come qualunque altra persona in Italia, gode della libertà di sproloquiare su qualunque argomento fermandosi ben prima dell’offesa personale o della minaccia.

      Liked by 1 persona

      • ” fermandosi ben prima dell’offesa “… no, scusa, le vignette sulle vittime sono un’offesa ai parenti e alle vittime. Non si é fermato. Ha usato la sua libertà per offendere altri. Mi sono preso del “fascista di merda” da i fan di Nat perché non dovevo criticare, dato che tutti siamo liberi di esprimere la propria opinione. Ok. Considerato che sono figlio di un partigiano la cosa mi fa sorridere, ma poi penso ai miei figli e ad una ipotetica vignetta su di loro morti e non sorrido più. Come la chiamate questa? Censura? Fascismo? Boh, io so solo che sicuramente sta gente che blatera di libertà di espressione non ha mai visto una vignetta su un suo caro morto. La libertà é un valore, come l’educazione, come il rispetto, come l’etica. Certo con le provocazioni forti si ottiene più visibilità, ma io credo che Nat sia abbastanza talentoso da ricavarsi il suo spazio senza ricorrere a scorciatoie. Vabbeh, tanto solitamente questi me li censura, il “democratico” ; )

        Mi piace

      • scusami, hai ragione. guarda, immediatamente dopo l’invio del mio commento mi sono reso conto dell’errore fatto.
        non era “offesa” il termine corretto da utilizzare. forse quello più adatto era INGIURIA oppure CALUNNIA..

        in merito alla semplice “offesa”, ripeto, ognuno può offendersi per cose diverse e soggettive (conosco donne che si offendono per un niente!!!!).

        Mi piace

      • Vedi Walter, questo blog è casa mia. Decido io chi entra, chi scrive, chi interagisce: tu mi sei antipatico, ti sei posto molto male e non ti ci voglio e di certo non per le critiche, ne ho ricevute di costruttive e anche di accesissime da persone con le quali poi – anche nel conflitto – è nata una rarefatta stima virtuale. Non è il caso tuo. Quindi, te lo dico apertamente: non sei il benvenuto, vai a scocciare qualcun altro.

        Mi piace

beh?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...