Oggi in piazza. Anche io.

Oggi, venerdì 13 ottobre, vinco la mia atavica ritrosia per i posti aperti affollati di gente e bandiere: ho aderito a una manifestazione di piazza, e non per prenderli per il culo con una striscia sul Fatto come con gli antivaccinisti o il family Day. Stavolta ci vado per convinzione: è il #CittadinanzaDay, indetto dal movimento #ItalianiSenzaCittadinanza, a Roma alle ore 16.30 in Piazza Montecitorio. 

Insieme a me ci saranno anche i vignettisti Vauro, Biani e Magnasciutti in piazza con laboratori di disegno insieme a insegnanti, genitori e alunni stranieri – insieme agli “italiani a metà” – per ricordare che lo Ius soli, messo da parte senza fare un plissé, è una riforma importante tanto quanto la legge elettorale, per la quale oggi invece la società cosiddetta civile e i partiti si stanno scannando.

Ci vediamo oggi in piazza montecitorio a Roma alle 16:30.

#cittadinanzaday
Ah, metto un link a un articolo che spiega la cosa meglio di come ho fatto io