Bufera sul tg1 e Telebavaglio

La vignetta di ieri su Il Fatto Quotidiano. Si parla di Minzolini.

In questo finesettimana sono in una specie di vacanza ma ovviamente ho un triliardo di cose da fare. In primis continuare a lavorare sulla Rassegna [Inter]Nazionale di Satira. Sui siti di OfficineCubata e Rassegnasatira potrete già vedere il logo disegnato dall’amico Kap.

Ed ecco la vignetta. (la mia ultima su Minzolini, per Il Fatto, la trovater anche on line su il sito de L’espresso. Lo dico per gli appassionati de L’espresso)

p.s. Un’altra novità interessante della quale parlerò più in là è TeleBavaglio, trasmissione on line de Il Fatto alla quale partecipo con le mie vignette e ci son tante belle cose da sentire. Il Martedì e il Giovedì ogni settimana. Ma ne parleremo poi. Qui trovate il gruppo su Facebook.

Corruzione, Favelis

Il mio amico e collega argentino Martin Favelis ha ‘sacado’ un libro, cioè ha pubblicato un libro-raccolta di vignette. Ora, Martin ha uno stile molto particolare, predilige figure di animali e frasi secche e taglienti. Poi è Argentino e in quanto tale un trasporto verso l’universo fanciullesco, terribile e cinico, fantasioso e critico. Siccome è vigliacco mi fa scrivere dalla moglie, Ines, perchè al fascino femminile non si resiste. E quindi vi segnalo il suo spazio dove potrete vedere come ultimamente stia sperimentando vignette con le tessere del domino. Insomma se vi incuriosisce e vorrete vedere il suo volume, scrivetegli e ditegli che vi mando io. Il volume si chiama ‘Planeta Favelis’, duecento pagine, tanta roba in cui curiosare.

Veniamo in Italia. Questa settimana è stata densissima di avvenimenti. Come saprete Mills è stato prescritto (assolto, per il tg1) riguardo alla corruzione, ma a Milano il processo riprende per il Premier e le ipotesi in proposito sono molte e parecchie. La vignetta di oggi per il Fatto quotidiano viene dopo aver letto una cartella -una pagina – in cui, in formato testo, c’è criptata praticamente una vignetta. Il Governo ha pronto un ddl contro la corruzione, però non vuole spendere soldi in questo progetto.

Ecco la mia vignetta per il caso, su un governo inarrestabile nella lotta alla corruzione.

(en passant, oggi è uscito il secondo numero dell’inserto satirico de Il Fatto in cui appare solo un mio disegno -ultimamente un’inedita versione in bic e caricatura – a causa dei troppissimi impegni di questo periodo di cui vi dirò più avanti e spero di concludere inf retta. Ma per la causa cerco sempre di non far mai mancare loro niente).