Papa

Ecco le nuove quattro tavole su un nuovo (?) supereroe sceso in città.

Purtroppo su Facebook è stato ritenuto offensivo da qualcuno che lo ha segnalato alle autorità competenti, per cui eccolo qui bello come il sole. Il protagonista è un multimiliardario esentasse dalla doppia vita: di giorno miliardario (appunto) mentre di notte… Con un cammeo di Dio e Gesù.

Dio contro Dio

Per il Fatto di Domenica ho disegnato questa vignetta sulla diversità di vedute tra premier e chiesa.

Fra poco on line invece troverete il secondo episodio di Nap e NAt, dal titolo ‘Compagna Morte’. Disegnato in fretta e furia in un giorno poco dopo la morte del compagno Cossiga. In realtà il secondo episodio – già disegnato – doveva essere un altro ma data l’attualità scottante mi si sono rese necessarie alcune riflessioni sul rapporto fra partigiani, presidenti e il Fine Vita. Per leggere l’episodio vi rimando al mio blog su Il Fatto Quotidiano on line.

Dio&Gesù: Elezioni

E allora eccoci qua. Posto la seconda striscia di Dio&Gesù, dalla storia alquanto travagliata. In edicola, con l’inserto domenicale de Il Fatto, avete potuto leggere una versione soft. Qui (e da Lunedì scorso su Scaricabile) ora potrete leggere la versione originale. Il tema (le elezioni) potrà essere un pò vecchiotto, forse ora, mala striscia era disegnaa per il weekend elettorale. Si parla anche di pedofilia, di boutade elettorali, insomma di tutto.

Di seguito i due link per le due parti. Trovate le differenze con quella uscita in edicola.

Dio&Gesù: Elezioni

Parte 1

parte2

E si chiamavano Vacanze

Riassunto del post seguente: Il Fatto, Il Mucchio e L’Unità

Dunque, l’ultimo giorno che sono andato in redazione a Il Fatto è stato Lunedì 21. Avevo anche un bel pacchettoregalo per una mia splendida amica che poi… non ho trovato per una brutta ragione. Oggi è Martedì 29 e ho dovuto inchiodarmi le suole al suolo per non andare di nuovo in redazione: non che mi fosse proibito ma ho deciso di riposare la testolina almeno due settimane in ragione della stanchezza dopo 4 mesi e di un certo lavorone da finire entro Gennaio.

Frattanto però da oggi e per tutto il mese di Gennaio trovate in edicola il numero 666 de Il Mucchio Selvaggio. Il numero è dedicato al diavolo e – sorpresa! – ad aprirlo c’è un mio diavolaccio a pagina piena (e dal viso abbastanza conosciuto, per i frequentat0ri dei miei disegni). Chi l’ha (già) visto? Per gli amanti de Il Mucchio sorprese anche sui prossimi numeri.

Invece per gli amanti de L’unità oggi una mia striscia in edicola, dedicata all’aggressione natalizia al Papa. Nel rivederla ho l’impressione che avrebbe potuto funzionare meglio ma l’ho fatta ieri notte alle 3 e l’ho mandata al mattino. Qui è un pò piccolina quindi o vi cliccate sopra per ingrandirla o scendete dal giornalaio a comprare L’Unità.

(Frattanto, per i francesi e gli spagnoli:  Mi amigo y companero de habitación Kap ya en todos los quioscos de Francia con el Sinè Hebdo 69.  Seguro que serà un espectáculo)

Disegnucoli

Posto solo un bozzetto, oggi, un disegnino che pèrovai per una vignetta sull’opus dei, ma non mi convinceva e l’ho abbandonato. ( E sostituita con un’altra)

E’ la prova materiale del fatto che spendo soldi in matite, sostanzialmente.

Vi voglio bene e vi auguro la pace nel mondo. E siate pronti a comprare il dvd Humoristi per il Millennio con una mia intervista.

la lunga settimana

piccolo diario delle mie difficoltà. Lunedì mattina la linea telefonica sparisce e con essa l’adsl. Riesco a connettermi solo in redazione ma dico addio alla possibilità di postare vignette.

Venerdì mi trasferisco col pc a casa di amici, passo tutte le vignette al pc. Ci sono. Ho bisogno solo di un codice seriale per un programma di grafica nuovo (ehm) e mi installo sul PC un virus che è l’equivalente telematico della febbre suina. Per cui ora sono su una specie di 486 (chi non sa cos’è è un ignorante) e devo formattare il portatile.

Questo mi impedisce di rispondere alle email e di andare (ancora) sui siti zozzi.

Vi comunico comunque che sono riuscito a postare un miliardo di vignette sulgruppo di facebook e che su Il Fatto Quotidiano, in questa settimana, ho pubblicato un numero impressionante (vabè…) di vignette.

In attesa di altre notizie vi comunico che a Roma presenteranno ”enciclopedia degli scrittori inesistenti‘ a cura dell’amico Putignano per l’editore Boopen. Io partecipo al volume in veste di scrittore esistente, ed ho inventato una vita parallela di Aldo Moro. Per chi volesse leggerla senza comprare il libro basterà cercare il volume in libreri.a Ma sia chiaro che io disapprovo.

E ora vignetta. Questa, apparsa su il Fatto Quotidiano si riferisce alla ‘cacciata’ del crocifisso dalle aule scolastiche. Dio&Gesù, dopo Emme de L’Unità, si trasferiscono su Il Fatto Quotidiano. Champagne.

Dio c’è

Qui potete ammirare una esplicativa immagine fatta in risposta a quella di Hitler che ho cominciato  avedere un pò ovunque in giro (ossia quella che feci per dei supermercati, Hitler col baffetto a codice a barre). In questa si può ammirare il povero Che guevara che finisce ancora una volta su una maglietta ma a buon fine: per dirvi che ‘Dio c’è’, poi chi conosce le leggende metropolitane intenda quel che vuole intendere.