Provvedimenti

Questa vignetta era su il Fatto la settimana scorsa. Comincio ad essere abbastanza stanco di trattare questi argomenti seguendo il ritmo e la veemenza e la ripetitività della campagna elettorale. I topos berlusconiani sono sempre gli stessi. La sinistra è assente (e forse per questo non riesco mai a fare qualche vignetta in proposito). Ci vorrebbe un guizzo, una sorpresa, un coupe de theatre per smuovere un pò le acque. Altrimenti c’è da cambiare prospettiva o – come proponeva qualcuno – paese.

Abbiamo chiuso la lista degli autori della 2° Rassegna Internazionale di Satira.  Come già saprete parliamo di NE[G]RO 2010 e gli autori, anche quest’anno, sono di prima scelta. Correte a vederli a OfficineCubata e per qualsiasi info scrivete pure all’indirizzo email che trovate sul sito web. Tra i 12 autori troverete anche l’autore (in questo caso una coppia) selezionato dopo il vaglio di tantissime proposte ricevute via web.

ci sono alcune persone

Ecco

Ci sono alcune persone che per me sono fondamentali.

Alcune sono jene (fondamentali anche quelle), altre pastori e samaritani (ammenocchè non sia un aggettivo, samaritano, ma non è questo il momento per discuterne).

Non ne elenco i nomi, non perchè sia un elenco lungo (anzi) ma perchè si dice il peccato ma non il peccatore (oppure per parafrasare una mia CELEBRE vignetta, ‘il peccato ma non il peccatone). Adesso li ringrazio.

Soprattutto per la riflessione che mi è arrivata oggi, enormemente vera. Adesso scusatemi ma devo disegnare Beppe Grillo e i grillini per il Fatto di domani.

Vi lascio con la vignetta di oggi su Il Fatto Quotidiano. Tema: Annozero, la D’addario e i servizi pubblici.

scan102971

E’ un morire d