il ricercatore coraggioso

Come tanti di voi sanno io continuo ad essere senza linea telefonica, per cui mi connetto di contrabbando dove posso.

Qui posto una vignetta pubblicata su il Fatto Quotidiano la settimana scorsa, in una bella pagina curata da Caterina Perniconi. E’ la seconda che faccio per le sue inchieste sugli atenei italiani e i ridicoli (non) provvedimenti sulla ricerca in Italia.

Invece domani su Il Fatto, si pubblica una vignette destinata a fare storia. O meglio, si tocca lo spinoso tema delle offese all’islam ad opera della gentile Santanchè. Una vignetta sull’islam, insomma: il direttore l’ha approvata e caldeggiata, ma io credo lo faccia solo perchè così finalmente si libera di me facendomi bersaglio di invasati (islamici o destrorsi che siano).

Vabè. Insciallah